Notizie

Webinar di formazione "Vivere in Italia, investire in Tunisia: Vantaggi e opportunità per i Tunisini Residenti in Italia"

Il 6 novembre si è tenuto il webinar formativo "Vivere in Italia, investire in Tunisia" sui vantaggi e le opportunità di investimento per i tunisini residenti in Italia.

Questo incontro online moderato dal signor Adel Karoui è stato l'occasione per fare il punto sul panorama del settore degli investimenti in Tunisia, grazie alla partecipazione di importanti relatori quali il Dott. Bilel Dardouri di FIPA Milano, l’Avv. Aslan Berjeb della Camera di Commercio e Industria Tunisino-Italiana (CTCI), il Direttore Riadh Ben Salah di CEPEX, il Dott. Bruno Cassola di Banca ICCREA, e l’Avv. Valerio Salomone, esperto di internazionalizzazione.

L'evento è stato organizzato per favorire l'accesso alle informazioni a potenziali investitori e anche per ricordare i vantaggi alla portata dei tunisini residenti in Italia per investire nel proprio paese. È fondamentale ricordare che il progetto MOBI TRE, realizzato dall'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) e finanziato dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), mira a creare un ponte tra i tunisini residenti in Italia (TRI) e i titolari di progetti imprenditoriali in Tunisia, al fine di promuovere la crescita delle imprese tunisine e, di conseguenza, contribuire allo sviluppo e all’occupazione in alcune regioni tunisine particolarmente vulnerabili (Kef, Jendouba, Tataouine, Medenine).

Durante il webinar, i relatori hanno illustrato le opportunità di investimento in Tunisia, attraverso la presentazione del quadro giuridico e dei vantaggi attualmente disponibili nel paese, nonché le opportunità di accesso al credito e le agevolazioni di finanziamento per l'internazionalizzazione presenti in Italia.

I temi principali di questo incontro online sono stati il codice degli investimenti, i vantaggi di investire in Tunisia, l'export (dalla Tunisia al mondo), le opportunità di accesso al credito in Italia, la facilitazione dell'internazionalizzazione e dei finanziamenti. l webinar è stato apprezzato per la qualità e la professionalità degli organizzatori e dei relatori, in particolare gli interventi in lingua araba.

I partecipanti hanno suggerito nuovi temi per le future sessioni di formazione, che renderanno questi incontri un'opportunità per facilitare l'accesso alle informazioni. Tra i temi proposti si possono contare: la burocrazia e l'amministrazione in Tunisia; l'accesso ai finanziamenti direttamente in Tunisia; le opportunità di formazione per i giovani tunisini formati in Italia e come scrivere e sviluppare un progetto imprenditoriale.

Grazie agli strumenti ed ai quadri normativi illustrati dagli esperti, i partecipanti hanno potuto sviluppare una visione più chiara del contesto in cui possono operare per un eventuale investimento in Tunisia.

LINEE DIRETTRICI

Il bando per la selezione di imprenditori e imprenditrici tunisini/e e di investitori della diaspora tunisina in Italia per l’imprenditoria in Tunisia.

Consultare il documento

CARTOGRAFIA DEI PROGETTI

L’OIM mette a vostra disposizione una cartografia dinamica che presenta tutti i progetti imprenditoriali.

Scoprire i progetti

UFFICIO OIM TUNISIA

La Tunisia è membro dell’OIM dal 1999. La missione dell’OIM in Tunisia è stata aperta nel 2001. L’OIM si basa sul principio che una migrazione ordinata e nel rispetto della dignità umana porti benefici sia ai migranti sia alla società.

Scopri di più

iDiaspora

è un centro mondiale di coinvolgimento e scambio di conoscenze per le comunità delle diaspore e per coloro che vogliono relazionarsi con esse. La piattaforma fornisce dati e analisi completi, regolarmente aggiornati, riguardo le comunità delle diaspore, i decisori politici, gli attori delle ONG. Presenta inoltre le attività ed i partenariati di successo con le diaspore.

Scopri di più

SEGUI HAJTI BIK